Una festa nel segno di Israele

0
373

Presenti alcune tra le riviste e le firme più rinomate del settore del Turismo italiano e alcune delle testate più rappresentative dei media, si è svolta a Milano la terza edizione del premio Stampa indetto dall’Ente per il Turismo di Israele. Per la prima volta sono state inserite le categoria “Quotidiani” e “Radio”.

Grande novità è l’ingresso di Ryanair tra i partner di Israele. Il 29 ottobre saranno inaugurate le rotte Bergamo – Tel Aviv e Bergamo Ovda, nel deserto del Negev, con rispettivamente 4 voli alla settimana da Bergamo a Tel Aviv Ben Gurion e due voli settimanali diretti a Ovdat. Nella stessa data Ryanair inizierà a volare anche da Roma con volo giornaliero verso l’areoporto Ben Gurion.

Ecco nel dettaglio l’elenco delle categorie e dei premiati:

CATEGORIA TRADE
III classificato.  Nicoletta Somma. “Campagna Multimilionaria per Israele” per GUIDA VIAGGI.
II classificato.  Serena Martucci.”Operazione Giubileo per la Terra Santa” per L’AGENZIA DI VIAGGI.
I classificato.  Marco Sartori. “Israele diversifica l’offerta e spinge su cultura e Lifestyle” per TRAVEL QUOTIDIANO.

CATEGORIA WEB
III classificato. Eugenio Spagnuolo.”Tel Aviv, arte, mare, innovazione. Ecco perchè andarci.”, per HUFFINGTON POST.
II classificato.  Nicoletta Pennati.” Gianni Morandi. I miei consigli per la Maratona di Gerusalemme”, per IO DONNA.IT.
I classificato.  Giovanni Tagini. “Tel Aviv capitale vegana” per TRAVELGLOBE.it

CATEGORIA BLOG E SOCIAL
III classificato.  Alessandro Marras.”I Viaggi di Ale”. Progetto Two Cities one break.
II classificato. Sandra Salerno. ” Un tocco di zenzero”. Progetto Tel Aviv Open Restaurant.
I classificato. Sabrina Musco. “Freaky Friday”. Progetto Two Cities one Break

CATEGORIA STAMPA PERIODICA
III classificato. Carla Diamanti. “Conosci il deserto del Negev”. DONNA MODERNA.
II classificato. Lorenzo Cazzaniga. “Di corsa in Terra Santa”. SPORTWEEK.
I classificato. Guido Barosio. “Israele dai due volti. TORINO MAGAZINE.

Il reportage è la forma più esaustiva per raccontare una destinazione.

CATEGORIA QUOTIDIANI
III classificato. Aristide Malnati. “Il Tempio eretto nel IX secolo”. LIBERO.
II classificato. Angela Calvini. Israele. Un ponte di note”. AVVENIRE.
I classificato. Aurelio Magista. “Nendo Story a Tel Aviv. LA REPUBBLICA

CATEGORIA RADIO
III classificato. Sergio Valzania. Per un servizio sull’Israel Trail per il circuito RADIO IN BLU.
II classificato. Maurizio Principato. “Akko Opera Festival 2016”. RADIO POPOLARE.
I classificato. Fausta Speranza. “Dalla Terra Santa il racconto a Radio Vaticana” RADIO VATICANA.

CATEGORIA TV
III classificato. Andrea Mogher per Aurora Vision per le immagini realizzate per “I Viaggi del Cuore”. Rete 4.
II classificato. Monica Vanali per XXL Premium Sport, per servizio realizzato in occasione della Maratona di Gerusalemme 2016. Premium Sport e Italia 2
I classificato. Rita di Francesco. “Tel Aviv. La Città Bianca”. “Alle Faldel del Kilimangiaro”. RAI 3.

PREMI SPECIALI
Continuando la tradizione, anche quest’anno l’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo ha voluto riservare un momento di particolare attenzione a persone che negli anni hanno seguito l’attività del turismo in Israele attraverso una capacità non comune di comunicare uno o più aspetti della destinazione.

Dorina Landi, storica firma del Giornale l’Agenzia di Viaggi per anni ha seguito tutti i differenti aspetti dei contenuti turistici di Israele: dalla spiritualità, alla moda, alla natura. Sempre costantemente presente, a lei un riconoscimento di cuore per la lunga attività e per il grande amore verso la destinazione.

Un riconoscimento speciale è stato poi dato anche allo straordinario lavoro di Andreas Steiner, direttore delle riviste Archeo e Medioevo, che in questi anni è riuscito a focalizzare con reportage di altissimo livello l’eccellenza archeologica di Israele, attraverso lavori come quello in questa sede ricordato, dedicato alla storia della città di Akko, città crociata, sito Unesco, luogo spesso sconosciuto al pubblico italiano.

Al termine della premiazione, gli artisti Yevgenia Kimiagar, cantante lirica, accompagnata dallo splendido violino di Enrico Mazzucca e dal flauto di Giovanni Iazzarelli ha saputo regalare emozioni di musica israeliana moderna e tradizionale.